LG
MD
SM
XS
Mercoledì 02 Ottobre 2019
Garanzie d’Origine: energia da fonte rinnovabile certificata

Verde, pulita, da fonte rinnovabile. L’energia che rispetta l’ambiente è sempre più richiesta. Ma come funziona il meccanismo delle Garanzie d’Origine che “porta” l’energia pulita alle nostre case? Lo vediamo assieme in questo articolo.

Verde, pulita, da fonte rinnovabile. È l’energia prodotta da impianti azionati dalla luce del sole, dalla spinta del vento o dalla forza dell’acqua. La caratteristica più importante dell’energia verde è la totale assenza di emissioni inquinanti nell’atmosfera ed è una peculiarità molto apprezzata. Infatti sempre più famiglie richiedono che il proprio impianto di casa sia alimentato con energia verde certificata. Ma che significa esattamente energia verde certificata?

È decisamente facile distinguere tra energia pulita e inquinante se la osserviamo al punto di immissione nella rete, vicino quindi all’impianto che la sta producendo. Più difficile è invece distinguere la fonte di produzione se si osserva l'energia al momento del prelievo o del consumo. Al fine di discriminare l’energia consumata in base alla fonte di produzione si è reso quindi necessario costruire un meccanismo di certificazione che attesti che quanto consumato sia stato prodotto proprio da un impianto alimentato da fonti rinnovabili.

LE GARANZIE D’ORIGINE. Le Garanzie d’Origine, in breve GO, sono proprio il certificato di cui stiamo parlando. Sono state istituite in conformità con la Direttiva 2009/28/CE ed ognuna di esse rappresenta un megawattora (pari a 1.000 kilowattora) di energia elettrica immessa in rete da un impianto alimentato da fonte rinnovabile. La GO viene assegnata al proprietario dell’impianto che contatterà una società di vendita, come Abaco Energia, perché la acquisisca. La società di vendita utilizzerà poi la GO per certificare, per conto dei suoi clienti che hanno scelto un’offerta green, che tutta l’energia da loro consumata sia stata prodotta da un impianto a fonte rinnovabile.

Un passaggio fondamentale del processo di certificazione dell’energia verde è l’annullamento della GO. Attraverso questa procedura la quantità di energia prodotta rappresentata dalla GO viene assegnata in maniera univoca ad una pari quantità di energia consumata e non sarà più possibile utilizzare quella singola GO per certificare altra energia. Questo garantisce che ogni kWh prodotto da fonte rinnovabile certifichi e garantisca esattamente un solo kWh consumato.

CHI ME LO GARANTISCE? Il Gestore dei Servizi Energetici, in breve GSE, è una società controllata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze ed è l’organismo italiano deputato, tra l’altro, alla gestione del sistema delle GO. È il GSE ad occuparsi dell’abilitazione degli impianti da fonte rinnovabile al meccanismo delle GO ed è sempre il GSE ad occuaprsi della certificazione dell’energia immessa nella rete elettrica nazionale. Sempre tramite il GSE viene gestito l’annullamento delle GO, cancellando per conto della società di vendita che ne fa richiesta una quantità di certificati pari al totale dell’energia verde consumata dai suoi clienti.

NON SPRECARLA. L’energia non va sprecata. Il consiglio è valido tanto per l’energia prodotta a partire da combustibili fossili quanto per l’energia ricavata da fonte rinnovabile. La produzione di entrambe è costosa e di conseguenza anche consumarla costa. Meno energia (di qualsiasi tipo) viene consumata e più leggera sarà la bolletta. Ma c’è un motivo in più: l’energia verde sostituisce di fatto quella prodotta da fonti inquinanti; ogni kWh verde che non viene sprecato potrà essere utilizzato da qualcun altro al posto di energia inquinante. Quindi meno si consuma e meno CO2 e viene emessa nell’atmosfera, anche se chi riduce lo spreco consuma soltanto energia verde certificata!
Articoli più letti
Articoli
  • Da quanto tempo non senti il tuo fornitore di luce e gas? Sei davvero convinto di pagare il prezzo concordato molto tempo fa e che non sia cambiato nulla in bolletta? Fai attenzione! I costi dell’energia sono purtroppo aumentati e in qualche modo il tuo fornitore dovrà rinnovare i prezzi che ti sta applicando. Scopri cosa può accadere.
    Gio 13.09.2018
  • Informazione ed esperienza sono utili quando si tratta di anticipare possibili rialzi dei prezzi. Oggi l’Autorità per l’Energia ha annunciato l’aumento delle tariffe tutelate di luce e gas. L’avevamo previsto, ma non c’entra la magia. Ecco come è stato possibile.

    Ven 28.09.2018
  • E’ già passato più di un mese dall’annuncio degli aumenti di luce (+6,5%) e gas (+8,2%) da parte dell'Autorità e già all’orizzonte si scorgono ulteriori rincari. Diamo qui un punto di vista alternativo per capire cos’è successo ad inizio luglio e cosa ci aspetta nei prossimi mesi.

    Gio 23.08.2018
  • Buone notizie per il nuovo anno: anche per le bollette gas arriva la prescrizione biennale per contrastare i maxi-conguagli, tutelare l’utente del servizio ed accrescere la credibilità del sistema energetico italiano.

    Lun 07.01.2019
  • Da oggi su questa pagina potrai trovare notizie, approfondimenti e curiosità sul mondo dell'energia con particolare attenzione a ciò che accade in Italia. Uno strumento utile per restare aggiornato sulle...

    Mar 07.08.2018

Abaco Energia S.r.l.

Viale IV Novembre, 78 31100 Treviso (Italia)
Tel. 0422.1833728 - Fax 0422.1833032
Email: info@abacoenergia.it
P.Iva e CF: 04913370260

Privacy Policy - Cookie Policy

© 2019 - Tutti i diritti riservati

Powered with GetFast®
Design by Minds Agency