LG
MD
SM
XS
Venerdì 28 Settembre 2018
Tutela IV° trimestre. Un aumento annunciato.

Informazione ed esperienza sono utili quando si tratta di anticipare possibili rialzi dei prezzi. Oggi l’Autorità per l’Energia ha annunciato l’aumento delle tariffe tutelate di luce e gas. L’avevamo previsto, ma non c’entra la magia. Ecco come è stato possibile.

Professionisti non veggenti. Avevamo previsto l’aumento dei prezzi (eccone la prova: Tutela. Un aumento in due tempi), ma confessiamo subito che non disponiamo di poteri paranormali. Conosciamo il settore in cui lavoriamo da molti anni e sappiamo quali variabili governano i prezzi delle tariffe tutelate (Servizio di fornitura nazionale i cui prezzi sono decisi dall’ARERA, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). All’epoca in cui abbiamo scritto l’articolo era evidente, proprio sulla base di tali meccanismi, che i prezzi per il quarto trimestre sarebbero aumentati e per questo abbiamo pensato ai nostri clienti e agli indecisi invitandoli a soluzioni di fornitura a prezzo bloccato. Chi ci ha ascoltato ora ringrazia perché si è assicurato un risparmio! Lasciamo pure ai veggenti l’arte di prevedere il futuro… noi, con le informazioni a cui abbiamo accesso unite alla nostra esperienza, mettiamo a disposizione soluzioni indipendenti che portano alla scelta giusta per risparmiare tempo, denaro e arrabbiature! Se ne accorgeranno, a breve, i milioni di italiani che continuano a pagare le tariffe tutelate per la loro fornitura di luce e gas.

Ancora aumenti sul servizio nazionale. La notizia è fresca di stampa: con le deliberazioni 476/2018/R/gas e 478/2018/R/eel l’Autorità ha deciso di aumentare il prezzo di energia elettrica e gas nel quarto trimestre 2018 per le forniture in regime di Maggior Tutela. Luce +7,6% e gas +6,1%. Il rincaro segue il sostanzioso aumento del trimestre scorso e, se confrontiamo i prezzi con lo stesso periodo dello scorso anno le cifre si fanno davvero pesanti. Spiegare al consumatore che cosa sta accadendo non è facile e ancor più difficile è fare previsioni sul futuro, ma l’argomento merita senz’altro un chiarimento.

Le cause dell’aumento. Da diversi mesi le materie prime energetiche costano caro. Il petrolio è passato da 60 a 80 dollari al barile e costa di più anche il carbone, combustibile molto richiesto nei paesi asiatici. Segue il trend anche il suo più diretto sostituto: il gas metano. Ma la vera sorpresa del 2018 è la Co2 o, meglio, i permessi per inquinare distribuiti dall'Unione Europea. Si tratta di uno strumento virtuoso per sensibilizzare le industrie inquinanti, le quali pagano un prezzo per ogni tonnellata di gas serra immesso nell’atmosfera. Ottimo, ma da gennaio quel prezzo è triplicato e gli effetti si sono riversati sul costo dell’energia elettrica, non solo in Italia, ma in tutta Europa. Dopo mesi di rialzi generalizzati del costo d'acquisto e produzione di gas ed energia elettrica erano più che prevedibili i rialzi in bolletta per il trimestre in corso.

Il futuro. Ad oggi, seguendo le indicazioni dettate dall’Autorità sui meccanismi di formazione dei prezzi di Maggior Tutela, il futuro appare tutt’altro che roseo e se la situazione non dovesse mutare un ulteriore aumento dei prezzi sarà inevitabile. L’inverno è alle porte e considerando che il picco dei consumi è ancora di fronte a noi non c’è da star sereni. Tuttavia per avere indicazioni più precise sulla certezza del rincaro anche per il primo trimestre del 2019 occorrerà aspettare il mese di novembre. Allora tutto sarà più chiaro.
Articoli più letti
Articoli
  • Da quanto tempo non senti il tuo fornitore di luce e gas? Sei davvero convinto di pagare il prezzo concordato molto tempo fa e che non sia cambiato nulla in bolletta? Fai attenzione! I costi dell’energia sono purtroppo aumentati e in qualche modo il tuo fornitore dovrà rinnovare i prezzi che ti sta applicando. Scopri cosa può accadere.
    Gio 13.09.2018
  • Informazione ed esperienza sono utili quando si tratta di anticipare possibili rialzi dei prezzi. Oggi l’Autorità per l’Energia ha annunciato l’aumento delle tariffe tutelate di luce e gas. L’avevamo previsto, ma non c’entra la magia. Ecco come è stato possibile.

    Ven 28.09.2018
  • E’ già passato più di un mese dall’annuncio degli aumenti di luce (+6,5%) e gas (+8,2%) da parte dell'Autorità e già all’orizzonte si scorgono ulteriori rincari. Diamo qui un punto di vista alternativo per capire cos’è successo ad inizio luglio e cosa ci aspetta nei prossimi mesi.

    Gio 23.08.2018
  • Da oggi su questa pagina potrai trovare notizie, approfondimenti e curiosità sul mondo dell'energia con particolare attenzione a ciò che accade in Italia. Uno strumento utile per restare aggiornato sulle...

    Mar 07.08.2018
  • Quattro giorni di fiera in cui lo staff di Abaco Energia ha potuto raccontarsi e incontrare clienti, famiglie e visitatori della provincia di Padova. Leggi il nostro resoconto dell’evento.

    Mar 30.10.2018

Abaco Energia S.r.l.

Viale IV Novembre, 78 31100 Treviso (Italia)
Tel. 0422.1833728 - Fax 0422.1833032
Email: info@abacoenergia.it
P.Iva e CF: 04913370260

Cookie Policy

© 2018 - Tutti i diritti riservati

Powered with GetFast®
Design by Minds Agency